contattaci !Associati !
seguici su Facebook seguici su Twitter seguici su Instagram

Progetto "Scuola"

TITOLO DEL PROGETTO

LA VIOLENZA NON E’ LEGALE


La scuola, come istituzione, non deve essere considerata una parte a sé stante del territorio di appartenenza e per questo le eventuali collaborazioni con Associazioni con finalità sociali, rappresentano un valore aggiunto delle attività educative e formative, messe in campo dall’Istituzione scolastica .

OBIETTIVI DEL PROGETTO

L’intento è quello di sensibilizzare i ragazzi delle scuole superiori ad avere un atteggiamento consapevole e maturo nei confronti dei moltissimi episodi di violenza, di cui a volte sono spettatori passivi , ma in alcune circostanze, diventano protagonisti seppur involontari.

Per dare ai ragazzi maggiori strumenti per prevenire il fenomeno dilagante della violenza non solo contro le donne, ma anche all’interno del nucleo familiare o ad avere la capacità di individuare eventuali pericoli sui social e all’interno dei gruppi di coetanei .

METODOLOGIE E STRUMENTI

Proiezione di cortometraggi  sul tema, o di immagini  e slides esplicative.

Interventi di figure professionali esperte.

Presenza di testimonial del mondo dello sport e dello spettacolo per suscitare maggiore interesse da parte degli studenti.

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Donne al Centro intende organizzare tre Conference della durata di 2 ore circa, durante l’anno scolastico, nei locali dell’Istituto idonei ad ospitare gli studenti ed i relatori del convegno e dotati delle apparecchiature necessarie sia alla visualizzazione delle slides che alla proiezione di cortometraggi .

Durante le Conference si tratteranno i temi della violenza sulle donne o ragazze, dei pericoli insiti nei social e su come diminuirne i rischi, dell’importanza di mantenere un atteggiamento vigile e consapevole per aiutare chi, vittima di violenza o ingiustizie, non ha la capacità individuale di proteggere se stesso.

Verrà messa in evidenza l’importanza di affidarsi ad un adulto (genitori, insegnanti, associazioni o forze dell’ordine) superando il timore e la reticenza nel comunicare eventuali episodi violenti, vissuti in prima persona o accaduti ad altri .

L’obiettivo è anche quello di portare a conoscenza gli studenti della parte normativa e legislativa che li tuteli .

Donne al Centro